Originario della Bretagna ove è nato nel 1987, Virgile Monin ha studiato presso i Conservatori di Nantes (classe d'organo di Michel Bourcier) e di Saint-Maur-des-Fossés (classe di improvvisazione di Pierre Pincemaille). Ha anche beneficiato dei consigli di Jean Guillou e di Henri-Franck Beaupérin, seguendo il corso di scrittura musicale presso il Conservatorio Nazionale di Musica e Danza di Parigi.

 

Premiato al Concorso internazionale d'organo di Tolosa, ha vinto il Primo Premio dei Concorsi di Biarritz e del Lussemburgo, così come il "Gran Premio d'Organo Jean-Louis Florentz" dell'Academia di Belle Arti dell'Istituto di Francia.

 

Virgile Monin interpreta un vasto repertorio particolarmente centrato sul sinfonismo ed è anche autore di numerose trascrizioni organistiche, tra cui le Danze Sinfoniche di Rachmaninov e l'ouverture Le Ebridi di Mendelssohn.

 

Si esibisce regolarmente in recital tanto in Francia (Bordeaux, Bourges, Lille, Marsiglia, Nantes, Parigi, Rennes, Festival Contrepoint 62, Radio-France e Monptellier, Toulouse-les-Orgues) che all'estero (Canada, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Monaco, Polonia, Stati Uniti d'America).